Attiva questo contenuto

Inserisci il codice di attivazione che hai ricevuto al momento dell’acquisto e inizia subito a guardare il video.

Ipotesi di interdisciplinarità

Guarda il primo video e accedi per vedere il pacchetto completo

ACCEDI o, se hai ricevuto un codice, inseriscilo

Insegnare geografia: questioni di metodo

Renata Allegri e Catia Brunelli propongono tre lezioni di aggiornamento sull’insegnamento della geografia nella Scuola secondaria di I grado.

  • Ipotesi di interdisciplinarità – Nel video le Autrici approfondiscono il significato di interdisciplinarità legato alla geografia, scienza e sapere curricolare spontaneamente in grado di liberare le discipline dal formalismo, dall’autoreferenzialità e renderle formative di competenze. Attraverso l’illustrazione di esempi inerenti all’interdisciplinarità che la geografia realizza con italiano, storia e geostoria, arte e immagine, l’insegnante fruitore del video aumenta la propria consapevolezza dell’importanza di superare la frammentarietà del sapere e conosce strategie e attività coerenti con tale obiettivo.
  • Le conseguenze dei comportamenti umani sull’inquinamento delle acque nel territorio italiano – Il video si apre con una riflessione sull’inderogabilità di formare le nuove generazioni ad abiti mentali e stili di vita sostenibili, coerenti con lo scenario dell’Agenda 2030 e con le attuali emergenze del Pianeta. 
    Le Autrici illustrano modalità, approcci e fasi del metodo di ricerca della geografia che supportano la formazione di competenze di cittadinanza mondiale e di educazione civica. L’insegnante può trarre spunto dagli esempi illustrati e declinarli nel suo contesto d’aula, scoprendo le tante potenzialità e valenze educative della geografia.
  • Come far comprendere la dimensione globale dei comportamenti umani: le correnti oceaniche – Attraverso un percorso guidato da esempi e attività, il video propone una tematica dell’analisi spaziale di grande attualità come l’inquinamento marino. Le Autrici ritengono che anche in prima classe sia legittimo e opportuno allargare lo sguardo, il campo d’indagine e un approccio alla globalità: le grandi correnti oceaniche e una storia vera che ne fa comprendere i movimenti, diventano argomento da affrontare in classe, come tema d’attrazione per gli alunni, oggi protagonisti con i loro fratelli maggiori di richieste d’ascolto da parte dei potenti della Terra.

La visualizzazione dei video è riservata ai docenti adottatari del corso Geo2030
Se non lo hai ancora fatto, attiva la versione digitale del corso, richiedendo il codice di accesso al seguente indirizzo: attivalibro.giuntitvp.it o contatta il tuo agente di zona.
Per assistenza: lun-ven 9-18, tel. 055 506.2424, assistenzadbook@giunti.it